INDICE
ARTE PLASTICA E VISIVA/KINTSUGI

Tέμενος
25 aprile 2022
Vaso in ceramica oro e turchese (cm h 30 x 28 x 12)
Collezione privata
 

A RICCARDO: IL TÈMENOS DI UN KINTSUGI DA ME IMMAGINATO, IMMAGINARIO...

In questo singolare kintsugi, le rotture e le ferite estendono i loro effetti ben al di là delle linee di frattura o di taglio: l'oro ha il sopravvento su tutto: sulle incrinature, sulle ferite. La forma del vaso, la sua superficie irregolare, i colori scrostati, come sedimentati nel tempo, nonché la preesistenza dei motivi in rilievo, inscrivono un passato sulla pelle, nella carne, nell'anima del vaso e incidono sul modo in cui le fratture o le ferite lo investono. Non solo le linee di rottura, quindi, ma anche le scrostature del colore e la presenza irregolare dei bassorilievi hanno deciso della disposizione e del dilagare deflagrante dell'oro.

Una volta incollati i frantumi, sono partito dal punto di rottura iniziale, dal colpo fatale, e ne ho seguito le venature e gli effetti, scegliendo, un momento dopo l'altro, cosa fare, come procedere, frattura per frattura, attento alle conseguenze che la risonanza di ogni ferita produceva sull'insieme del Témenos. Immaginando: solo, nella mia solitudine.